Il danno da morte immediata non è risarcibile agli eredi

Il mondo giuridico, da diversi anni, si interroga su una questione molto delicata: il danno da morte immediata è suscettibile di risarcimento?

L’avvocato Fabio Gaudino, attraverso un articolo pubblicato su Diritto24, ha fatto luce sulla questione presentando le evoluzioni giurisprudenziali sull’argomento e le pronunce della Cassazione durante gli ultimi due anni.

logo_diritto24

Sono decenni che si discute in giurisprudenza se il danno da morte immediata sia suscettibile di risarcimento. Con tale tipologia di danno si intende far riferimento a quel pregiudizio che incide direttamente sul bene vita e si verifica nei casi in cui il soggetto muore istantaneamente o poco dopo rispetto al momento in cui subisce l’azione illecita.
Continua su Diritto24

Se hai bisogno di una consulenza in materia di Responsabilità Medica CONTATTACI